domenica 5 aprile 2015

Conosciamo davvero le PICCOLE DOLOMITI?


Delle Piccole Dolomiti se ne parla poco davvero a mio parere!!
L'altro giorno un mio caro Professore mi ha riferito le sue ARRABBIATURE e DELUSIONI, per quanto ha fatto nella sua VITA e STORIA per dare ed innalzare un pò la CULTURA del ns. TERRITORIO...
mi riferisce che i COMUNI non capiscono nulla di quanto si potrebbe VALORIZZARE qui da noi, in un TERRITORIO unico da invidiare molti... eppure nulla o gran poco è stato fatto...!!
Ma abbiamo visto come altre piccole realtà molto si sono progrediti, ed invece da noi è rimasto fermo se non abbandonato? Vedi Recoaro tanto per cominciare, ma non solo...

Si congratula con me per il gran LAVORO di questi oramai 20 anni di RICERCHE continue (1994-2015) e mai terminate... dove all'apertura di LIBRI e materiale vario, se ne aprivano molti altri in una TESI INFINITA di RICCHEZZE e STUPORI di cose che sicuramente in pochi conoscono nel suo insieme...
COMPLIMENTI anche per il MATERIALE TURISTICO del COMPRENSORIO delle PICCOLE DOLOMITI e le sue VALLI realizzato nel tempo, anche se a mia modesta opinione è davvero ancora nulla quello che si è fatto sinora a dispetto di quello che si potrebbe fare e il TURISTA lo reclama averne di bisogno, e che nonostante le nuove tecnologie, il cartaceo resta sempre importante e necessario di averlo a portata di mano, e che noi attraverso un UFFICIO TURISTICO INCOMING vorremmo realizzare, insieme ad uno staff competente. Guide, cartine, ma anche informazioni, brochure, storia, cultura ci vengono continuamente richieste... ma chi dispone di FONDI ECONOMICI per poter anticipare questi costi?

Noi siamo una modesta associazione e ci servirebbe un APPOGGIO politico, sia da parte degli ENTI LOCALI  al momento assenti o che rispondono dopo 1 anno e mezzo causa la burocrazia dicono, sempre se rispondono (sui 34 comuni interpellati all'ultima richiesta solo 6 si sono degnati di rispondere.... incredibile, no?), dei COMUNI e delle PRO LOCO, della REGIONE...
I FONDI ci sono, ma se vengono sprecati per altre cose che non sono prioritarie a mio parere come l'ASSISTENZA che dobbiamo dare ad un TURISTA molto INCURIOSITO verso il nostro territorio, visti gli 80 STATI STRANIERI (vedi il CONTATORE qui http://s04.flagcounter.com/more/NdV/?legacy ) che visitano il sito ufficiale www.piccoledolomiti.info

Con i miei occhi in pratica ho visto in località turistiche della nostra regione cosa portano come ECONOMIA (VALUTA assai PESANTE) questi importanti PASSI per lo SVILUPPO e del LAVORO: andrebbero a beneficiarne soprattutto i nostri COMMERCIANTI locali, e poi l'IMMAGINE dei COMUNI stessi...?

Invece del nostro BIGLIETTO da VISITA non sembra proprio importare, anzi se interpelli qualche assessore costui ti parla di TURISMO INDUSTRIALE... e ti verrebbe di rimandarlo a farsi un pò di scuola superiore...
NON HO PAROLE per quest' INDIFFERENZA!!

STUPORE su come mai in molti anni di sue ricerche e passioni per la GEOLOGIA e la MONTAGNA, mai nessuno del CAI sia venuto come me a chiedere informazioni su quello che abbiamo SOTTO I PIEDI, sul perchè del tipo di MORFOLOGIA delle nostre stupende montagne, sulle ORIGINI e spiegazioni della FAGLIA unica in Italia... che sarebbe oggetto di MATERIALE DIDATTICO a partire anche per le scuole.. eppure qualche CITTADINO è a conoscenza di questa importante realtà e RISORSA mal sfruttata?
Mi spiega che a livello politico a loro questo non interessa proprio, che noi sembriamo persone che sognano in modo utopistico, cose che invece andrebbero realizzate davvero e che sarebbe un grave peccato avere queste risorse senza poterle valorizzare come si dovrebbe!!

Come non interessa certo un VOCABOLARIO del DIALETTO VICENTINO realizzato in 10 anni da un importante scrittore locale che voleva dare un' ufficialità alla nostra lingua, TRADIZIONI, USI e COSTUMI LOCALI che a sentir OLTRE OCEANO sembra interessare molto più di noi locali stessi, visto che cercano anche di rievocare storicamente quanto avvenuto già molti anni or sono... tanto per NON PERDERE le NOSTRE TRADIZIONI... In Brasile per esempio qualcuno di mia conoscenza riceve onoreficenze, riconoscimenti ambasciatoriali, e noi invece corriamo il rischio di perderli per sempre??

=> ed allora MI CHIEDO: 
ma questi POLITICI che ci governano, INTERESSA DAVVERO amministrare il nostro PAESE o cosa stanno lì a fare??
Dovremo PRETENDERE molto di più per la nostra SOCIETA' e quella dei nostri FIGLI, così un tempo grandi IMPRENDITORI molto più intelligenti di noi, ma con meno possibilità e con maggior buon senso di vita, sfidavano le STRATEGIE di VITA per il FUTURO di tutti!!

Allora il PROFESSORE deluso ed arrabbiato per quello che stiamo NON FACENDO, sollecitandolo a darmi ulteriori INFORMAZIONI, a realizzare una DOCUMENTAZIONE STORICA che non deve andare perduta... mi risponde che se decenni or sono aveva anche in mente di farlo, oggi invece questa classe politica non merita che perdiamo altro del nostro tempo PREZIOSO per regalare a loro poi cosa, che non ne capiscono un accidenti??
Io insisto a prepararmi una DOCUMENTAZIONE, una CERTIFICAZIONE per l'UNESCO... ma poi capisco che oltre al tempo che ci si deve dedicare per svilupparlo... il PROFESSORE mi ribadisce che presto il suo tempo sta per terminare e tutta questa ESPERIENZA, RICERCA, INFORMAZIONI, CULTURA, SCOPERTE sulla nostra TERRA andrà perduta....

Allora cosa abbiamo intenzione noi CITTADINI ora di portare avanti, se oramai nulla ci resta in mano da fare, se non queste PERLE PREZIOSE da VALORIZZARE?
AIUTATECI a diffondere quest'importante NOTIZIA per aiutare a portare le PICCOLE DOLOMITI dove meriterebbero di ESSERE ...
Perchè PICCOLE DOLOMITI "MI PIACE", la MONTAGNA è una RISORSA da scoprire e riscoprire da molti punti di vista che non tutti conoscono!!


Ma alla fine quanto conosciamo CASA NOSTRA?
CONOSCIAMO il COMPRENSORIO delle PICCOLE DOLOMITI (<= CLICCA QUI)


 NOMI delle NOSTRE MONTAGNE (<= CLICCA QUI per SCOPRIRLI)
 
Piero Molon
presidente Ass.Turistica Piccole Dolomiti
Cell.339-4908106
info@piccoledolomiti.info